H O M E        SAPERE        ATTIVITA´ QRP        OVERCLOCKING        ANTENNE        USARE        QTH LOCATIONS 
 SAPERE
 comunicato stampa  

IN3ECI:
comunicato stampa 
inserita il 11.03.2011
Carissimi estimatori del QRP in montagna,
il Mountain Qrp Club vi comunica che da fine 2010 è subentrato a IK2NBU Arnaldo, nella gestione del diploma SOTA sostituendosi a Radioavventura.it per quanto riguarda la gestione del progetto “Watt Per Miglio”
Abbiamo ricevuto questo mandato dopo le elezioni indette da Arnaldo, manager uscente, ed alle quali avevano diritto di voto tutti i manager regionali. Come sapete, si poteva scegliere tra due contendenti: l’esito delle elezioni ha decretato che IN3RYE ha ricevuto 10 preferenze ed IW1ARE 3 preferenze.
Alla luce di ciò, già da fine dicembre, IK2NBU ci ha consegnato il sito internet www.radioavventura.it ed abbiamo iniziato a preparare il nuovo sito all’indirizzo www.sota-italia.org.
Nel frattempo ci siamo operati per richiedere il riconoscimento da parte del SOTA Internazionale, ma purtroppo ciò non è stato possibile, in quanto IW1ARE aveva già preso contatti con i manager inglesi lo scorso autunno e gli hanno assegnato la gestione del loro diploma.
A parte gli attacchi personali inferti da IW1ARE al nuovo manager nazionale, al manager uscente IK2NBU, ad alcuni membri del MQC e manager regionali, vogliamo rendere noto che l’OM in questione aveva, ancora nello scorso mese di settembre e quindi ad elezioni in corso, già bloccato ogni possibile tentativo di registrazione di domini da parte di terzi che avessero voluto utilizzare le parole SOTA e ITALIA, soffocando sul nascere qualunque forma di leale competizione (è stato salvato solo sota-italia.org, l’ultimo rimasto).
In ogni caso anche il comportamento miope ed intransigente dei manager SOTA Internazionale non ci è sembrato adeguato, avendo di fatto decretato la nascita di nuovi diplomi SOTA in Italia aumentando di fatto l’incertezza e la confusione.
Da queste bassezze fangose il Mountain QRP Club si emancipa e sicuramente ribadisce la precisa volontà, nonostante tutto, di proseguire con la gestione del diploma “Watt Per Miglio” portando avanti le idee e le speranze di IK2NBU apportando, con la collaborazione dei manager regionali, importanti modifiche, necessarie per valorizzare maggiormente l’aspetto escursionistico-alpinistico dell’attività e per favorire la sperimentazione e l’autocostruzione di nuove attrezzature ed accessori radio. Tutto ciò è stato possibile con l’inserimento di nuovi bonus.
Trovate tutte le info necessarie e le novità del regolamento qui
A fianco a questo diploma, il Mountain QRP Club ne propone ed incentiva uno nuovo, ovvero il “Diploma Rifugi Italiani”: questo è stato introdotto in quanto molti di noi per effettuare la propria attività in montagna, usufruiscono di queste strutture.
A corollario dell’ ampia attività del M.Q.C., quanto prima sarà reso disponibile online per tutti i partecipanti, un calendario di giornate tecniche, dove verranno trattate l’autocostruzione e la presentazione di nuovi progetti, in modo che gli attivatori non solo accendano la radio, ma anche il saldatore.
Il Mountain Qrp Club è convinto che solamente condividendo e confrontando le idee in modo democratico e liberale, si riesca a produrre qualcosa di importante e non lasciandosi trascinare dall’invidia ed il rancore, imponendo le proprie scelte in modo arrogante e distruttivo con metodi abbietti, calpestando senza traccia di qualsiasi moralità ed etica quello che si cerca faticosamente di costruire e rendere fruibile per il divertimento di tutti.
Il Mountain Qrp Club non si lascia intimidire, coinvolgere o sopraffare da atteggiamenti di basso livello, essere radioamatori è ben altro.
Con questo comunicato intende definitivamente chiudere, per pudore, un triste capitolo del radiantismo italiano e piuttosto guardare oltre continuando ad offrire a tutti voi, nuovi spunti di divertimento per il nostro hobby preferito. Questo solo ci interessa, da sempre.
Rammentiamo che solamente gli attivatori con la loro partecipazione decreteranno il nostro successo. A risentirci in aria!

Fonte: 11.03.2011
... Torna alle News ...
     Home | News | Photogallery
 Dr.Arch. Andrea Cavattoni - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 27/07/2017