H O M E        SAPERE        ATTIVITA´ QRP        OVERCLOCKING        ANTENNE        USARE        QTH LOCATIONS 
 OVERCLOCKING
OVERCLOCKING >> MY RADIO BAG

MY RADIO BAG

Da qualche anno ormai, quando non vado in giro per le montagne a fare QRP, è utile per me potermi portare in macchina un efficente flessibile e soprattutto molto "mobile" sostituto di stazione radio completa, senza compromessi, ma spalleggiabile di dimensioni contenute che possa essere reso operativo in poco tempo ed in qualsiasi posto per esempio un tavolino in riva ad un lago o in un parco cittadino.

subito scartato l'uso di valigette rigide per questioni di peso e per il fatto che, proprio perchè rigide, non sempre gli spazi sono totalmente sfruttabili.

la scelta quindi è caduta su questo modello di borsa da aviatori che ho addocchiato su riviste specializzate del settore. viene realizzata dalla Brightline Bags ( www.brightlinebags.com/products/accessories ) ad un costo davvero contenuto.

in questo video c'è una descrizione della borsa; non è proprio lo stesso modello perchè soon personalizzabili al momento dell'ordine, ma rende l'idea... 

Sono tutte configurabili al momento dell'ordine ed è possibile richiedere modifiche al layout della borsa al momento dell'acquisto oltre che scegliere vari elementi ed accessori dalla gamma disponibile come maniglie speciali e tasche supplementari. Le dimensioni sono 25X35cm circa. Ottime per una manovrabilità eccellente ed un facile trasporto.

si può scegliere che tipo di maniglia adottare ( ho scelto quella allungata) e anche il tipo di tracolla. 

 

Le borse della Brightline sono davvero ben fatte e riescono a contenere innumerevoli accessori ordinati e protetti grazie all'imbottitura lungo le pareti esterne ed agli scomparti interni in gommapiuma rinforzata riposizionabili a piacere per poter ottimizzare gli spazi.

La borsa è composta da due parti distinte ed utilizzabili anche singolarmente unite insieme tramite zip. nella parte principale trovano posto la radio (FT-817) che permette alla mia staizoen "mobile" di poter essere operativa in tutte le bande radioamatoriali avendo nel contempo una dimensione molto contenuta. 

Mia intenzione è quella di poter avere dietro una stazioen vera, poter erogare almeno 100W quindi potere notare all'interno della tasca frontale la presenza di un amplificatore per le HF da 100W ed uno per le VHF/UHF da 50W. il "coperchio" della borsa ospita le tasche contenenti l'alimentaziona, microfono e cavetti corti per poter collegare insieme radio e amplificatori o ATU.


 

sullo stesso "coperchio" ma all'esterno, sono posizionate delle tasche chiuse a zip contenenti un balun 9:1 per la filare, raccordi riduzioni barilotti vari, antenne estensibili da 1 e 2m , cuffie per la radio utili in ambienti rumorosi.


nell'intercapedine tra le metà separabili della borsa trovano posto 10m di cavo coassiale XT2 400 prospecta utilizzabile sia per le HF che per le VHF innestato con connettori BNC 

sul lato è presente una tasca estensibile tramite zip e chiusa da velcro che contiene agevolemente un palmare bibanda per monitorare la situazione sui ponti o per altre informazioni agevoli. (sempore utile in stazione avere un monitor)

come avete visto in altre immagini blocco notes matite e penne hanno il loro posto preciso, come anche i due comodi scomparti orizzontali estensibili con cerinera ( come da foto) per inserire antenne o i piccoli treppiedi su cui issarle


 

nella seconda zona della borsa, in una tasca esterna, prendono posto 30m di cavo elettrico (blu) e radiali (gialli) necessari al funzionamento della end fed antenna da cui il balun 9:1 visto in precedenza.

il pannello di chiusura nasconde il reparto "energetico" della borsa :  una batteria piombo gel da 18A che rende la stazione capace di oltre un ora di effettiva trasmissione con potenza di 100W e due serie di batterie da 10 pezzi per un totale di 12V 7A nel caso la stazione voglia funzionare in QRP. Ognuno con un posto specifico e riconoscibile , compresi 4 panelli solari, regolatore e tutti i cavi necessari

nello spazio al di sopra della batteria da 18A (non visibili nella foto) prendono posto un "battery booster" della MFJ che garantisce i 13,8V costanti anche al variare della tensione nelle batterie ed il regolatore dei pannelli solari  

le batterie per la modalità QRP sono facilmente accessibili, per comodità, anche a borsa chiusa. a lato 3 port penne oppure antenne a stilo per il palmare

tutta la borsa è rivestita in robusta cordura con doppie cuciture nei punti di maggior sforzo o usura; il fondo è impermeabile e protetto da grandi basi in gomma antiscivolo

tutti i comparti esterni sono chiusi da cerniere zip doppie e con l'impugnatura colorata diversamente per poter memorizzare facilmente il contenuto (rosa=comparto batterie; blu=tasca per caramelle al di sotto del porta targa, rosso=comparto radio, bianco= intercapedine con fotocopie licenza e autorizzazione giallo=balun ATU cavi ecc) 

le dimensioni della borsa paragonate a quelle dell'FT-817.

Il peso tutto compreso quanto visto qui sopra in versione 100W è di 9Kg mentre in versione QRP scende a 3,5Kg. 













 

 

 

l


     Home | News | Photogallery
 Dr.Arch. Andrea Cavattoni - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 20/11/2017